La Santa Sete


La Santa Sete

 

Qual è lo stato al mondo dove si consuma più vino? Indizio: si trova in territorio italiano, ma non è Italia.
Beh, facile, è il Vaticano. Che, farà ridere ma non è poi così strano, guida la speciale classifica grazie alle abitudini dei suoi 842 abitanti.

Ce lo fa sapere uno studio del California Wine Institute rilanciato con particolare enfasi dal sito americano Daily Beast. Nello Stato Vaticano sono stati bevuti 62mila litri di vino, vale a dire 74 litri pro capite, il rapporto più alto in assoluto.

Basti considerare che in Francia, sempre nello stesso periodo, se ne bevevano 45 a persona mentre in Italia ci siamo fermati a 37 litri. Per non parlare degli Stati Uniti: primo consumatore mondiale per volume, ma di fatto con solo 10 litri bevuti a testa. Fanalino di coda, la Cina: un misero litro.

Pensate che a dopare i dati abbia contribuito l’utilizzo rituale del vino? Siete fuori strada, il vino da messa non rientra nel computo dell’istituto californiano. Allora perché? Per quale ragione il Vaticano è il luogo al mondo dove si svuotano più calici?

Perché, azzardano gli americani, la popolazione del Vaticano è molto particolare: preti e suore, clerici vari, persone in età avanzata che poco gradiscono altre bevande alcoliche come la birra, e preferiscono il vino per la sua natura conviviale e forse anche per compesare altre presumibili privazioni della vita religiosa.

E pare che il genere di vino preferito siano le bollicine.

Ah, ora ho finalmente capito cos’è la Bolla Papale.

C'è 1 comment

Add yours